Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Organismo di Vigilanza

Ai sensi dell'Art. 6, comma 1, lettera b) del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231, il Consiglio di Amministrazione  della Banca, nella riunione del 4 novembre 2015, ha nominato l'Organismo di Vigilanza (OdV), dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo, con il compito di vigilare sul funzionamento e l'osservanza del modello di organizzazione e gestione della Banca, per prevenire i reati rilevanti ai fini del D. Lgs. n. 231/2001.

L'OdV, in relazione ai compiti che è chiamato a svolgere di cui al D. Lgs. n. 231/2001:

  • contribuisce, in via preventiva, alla definizione del Modello di Organizzazione e Gestione di cui si è dotata la Banca, monitora nel continuo il rispetto delle procedure ivi previste e, nel caso in cui un reato sia comunque commesso, ne analizza le cause per individuare le misure correttive più idonee;
  • in base all'articolo 52 del D. Lgs. n. 231/2007, vigila sull'osservanza delle norme contenute nello stesso decreto ed effettua le prescritte segnalazioni, nell'ambito delle proprie attribuzioni e competenze. Ai fini dello svolgimento di tali attività, riceve i Flussi Informativi dalle funzioni aziendali della Banca e può accedere, senza limitazioni, a tutte le informazioni rilevanti ai fini dell'assolvimento dei propri compiti;
  • si avvale della Funzione Internal Audit e di tutte le funzioni aziendali interne della Banca per l'acquisizione di  informazioni rilevanti ai sensi della norma.

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Organismo di Vigilanza
Nome Carica Ruolo
Gianmaria Garegnani Professionista esterno Presidente dell'OdV
Marco Lori Presidente del Collegio Sindacale Membro effettivo dell'OdV
Marina Corsi Responsabile della Funzione Internal Audit Membro effettivo dell'OdV